Il bendaggio è una delle fasi del trattamento terapeutico del linfedema.  Lo scopo è quello di proseguire il lavoro effettuato con il drenaggio linfatico manuale (DLM) ed evitare che l’arto possa gonfiarsi nuovamente durante le ore che separano le sedute di trattamento nel ciclo previsto.

In pratica, al termine di ogni trattamento di drenaggio linfatico manuale, viene modellata e costruita sull’arto del paziente una guaina su misura con materiale apposito e dovrà essere mantenuta per almeno 8 ore.

Il bendaggio linfologico necessita di alcuni accorgimenti preliminari che preservino lo schiacciamento dei vasi linfatici più superficiali. Questi consistono nell’utilizzo di una maglia tubolare, non elastica, in cotone molto sottile, che viene infilata sull’arto da trattare rivestendolo interamente fino alla radice.

Le foto mostrano le fasi del confezionamento del bendaggio linfologico